Zona Onirica

Namastè nella Zona Onirica

Un Luogo nascosto nei meandri della nostra coscienza...
ai confini del mondo tangibile...
dove i pensieri e le passioni sono più concreti della realtà che ci circonda.



Un Movimento Culturale & Sociale, un luogo, un modo di essere... di pensare.
Apolitico, Aconfessionale, non ha scopi di lucro neanche indiretti.
Esso focalizza l’attenzione su tre determinati obiettivi e si mobilita per conseguirli:

GURDARE...

OLTRE LA CONOSCENZA E LO SPIRITO

OLTRE LA VERITA' E LA SOLITUDINE

OLTRE LE EMOZIONI E I SOGNI


Decidi se farvi parte...

La pandemia, il virus A, la febbre suina e Big Pharma

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

La pandemia, il virus A, la febbre suina e Big Pharma

Messaggio Da Mik Darko il Mer Set 02, 2009 7:26 pm

Gli Egemoni di Big Pharma stanno esultando, ce l'hanno fatta! Stanno portando a compimento il più grande business mai fatto in tutta la storia dell'umanità!




Tutto è stato programmato, fin dall'inizio, sfruttando il focolaio di febbre suina in Messico. Perché in Messico? Non negli USA che ha un sistema sanitario propagandato come il migliore del mondo. E il Messico non ci fa proprio una bella figura, ma sul suo territorio, alla frontiera con gli USA stanno sorgendo tanti stabilimenti di industrie farmaceutiche e chimiche, un favore si può fare...

Il continuo martellare dei media infonde paura ai cittadini, fate scorta di mascherine, lavatevi le mani dopo aver toccato qualcosa, o dopo aver stretto la mano a qualcuno, andate all'ospedale a farvi visitare se avete questo o quel sintomo, occhio a chi torna dai viaggi, se ha una febbre sospetta deve essere mandato al pronto soccorso....

Ecc. ecc. il resto lo sai già te lo dicono tutti i giorni e ogni giorno aggiungono qualcosa di nuovo per mantenere viva la preoccupazione e la paura, perché così non protesti per i miliardi di euro che verranno spesi, anzi perché sia tu stesso a chiederlo per salvaguardare la tua salute. Hanno fatto anche una operazione cosmetica, "virus da febbre suina" era un po' bruttino, e poi qualcuno potrebbe non comprare più il prosciutto. Virus A è molto più professionale e non ci fa più venire in mente i maiali.

I vaccini non proteggono ma danneggiano la salute e i danni possono anche essere gravi e irreparabili, come ridotte capacità mentali, inabilità fisiche e perfino la morte. Non sempre i danni sono immediatamente rilevabili e quindi uno può supporre di non averne subiti. Le prove ormai sono numerose e sono comprovate dal fatto che le case farmaceutiche pagano ogni anno milioni di dollari per danni da vaccino agli invalidi e ai famigliari dei morti attribuibili alle vaccinazioni. Se non fosse vero non sborserebbero un centesimo.


Alcuni seri dubbi riguardo all’opportunità della campagna di vaccinazione:

1. I sintomi dell’influenza A/H1N1 non sarebbero altro che quelli della normale influenza stagionale, in forma più lieve per giunta. E mentre l’influenza stagionale provoca fino a 5000 decessi ogni anno solo in Italia, in questi mesi la A/H1N1 ha provocato poco più di 700 decessi in tutto il mondo.

2. E’ perfino superfulo rammentare quanto possa essere nocivo il vaccino al sistema immunitario, specialmente nei bambini e negli anziani, e di conseguenza quanto sia inopportuno scegliere la strada del vaccino per malattie di poco conto e scarsamente nocive come questa influenza suina.

3. Gravissime accuse contro L’OMS, le case farmaceutiche Baxter, Sanofi-Aventis e Novartis e una serie di personaggi di rilievo della finanza e della politica internazionale sono state mosse dalla nota giornalista Jane Burgermeister.
Secondo la denuncia della signora Burgermeister, sia il vaccino che la stessa epidemia A/H1N1 sarebbero armi biologiche deliberatamente utilizzate per la riduzione della popolazione mondiale. L’ingiunzione dell’affermata giornalista contiene una dettagliata documentazione, atta a dimostrare la reale entità dell’epidemia di influenza suina e del relativo vaccino, nonché le gravissime responsabilità degli enti e delle persone chiamate in causa.

Riporto qui il link al documento


4. Sulla base dell’ingiunzione presentata dalla Burgermeister, sono attualmente in preparazione un’ulteriore ingiunzione ed una mozione ad opera di un team di esperti legali americani. Per quanto le gravissime accuse mosse contro l’OMS e Big Pharma siano ancora da dimostrare in tribunale, sarebbe quantomeno opportuno che il Ministero della Salute tenesse conto di queste, prima di “buttarsi a pesce” nell’avventura di una vaccinazione di massa.

5. Lo stesso OMS non ha escluso rischi, affermando che "nella produzione di alcuni vaccini per la pandemia sono coinvolte nuove tecnologie che non sono state ancora valutate estensivamente per la loro sicurezza in certi gruppi della popolazione".

6. Una serie di eventi e circostanze getta pesanti ombre su questa vaccinazione, nonché sul ruolo di Big Pharma nella politica sanitaria dell’OMS.

7. Il Vice Ministro Fazio ha dichiarato che il costo per l’acquisto dei vaccini ammonterebbe a “poche” centinaia di milioni di euro. Una cifra, secondo il Vice Ministro, che non creerebbe problemi, neanche in “periodi di magra” come questi. Con tutto il rispetto, considero questa dichiarazione un vero e proprio insulto ai cittadini che faticano ad arrivare a fine mese!

Detto questo, il vaccino per il virus A-H1N1 sarà pronto non prima dell’autunno prossimo, molto probabilmente tra ottobre e novembre.
«Sulla sicurezza del vaccino non si scende a compromessi» ha detto Keiji Fukuda, il vicedirettore generale dell’OMS e infatti secondo il quotidiano britannico “The Guardian”, per assicurare le centinaia di milioni di dosi entro l’autunno, l’EMEA (l’ente europeo dei farmaci) sta permettendo alle società produttrici di scavalcare la fase dei test su larga scala sugli uomini. In pratica l’Agenzia (strumento nelle mani delle solite lobbies), ha autorizzato la “procedura rapida”.
Il tutto ovviamente a discapito della sicurezza dei cittadini.
Poi si viene a sapere che Enrica Giorgetti, moglie dell'attuale Ministro del Welfare Maurizio Sacconi, è Direttore Generale di Farmindustria (fonte, sito ufficiale di Farmindustria)
Quindi il responsabile del dicastero che controlla, tra le altre cose, la salute degli italiani è sposato con la direttrice della lobbies dei farmaci, che riunisce le 200 aziende del settore più influenti.

Non male come conflitto d'interessi!

avatar
Mik Darko
Admin

Numero di messaggi : 309
Data d'iscrizione : 12.07.09
Età : 36

Vedi il profilo dell'utente http://www.zonaonirica.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: La pandemia, il virus A, la febbre suina e Big Pharma

Messaggio Da matrona il Gio Set 03, 2009 10:29 am

anche a me è parso molto strano questo virus...

Per esempio i morti sono avvenuti nei paesi come Messico e cina, dove la sanità e molto scarsa, e nei paesi civilizzati ha creato morti in persone già con il sistema immunitario debilitato.
I casi italiani erano già malati
http://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/notizie/cronaca/2009/2-settembre-2009/influenza-a-giallo-paziente-comae-morto-cotugno-no-stabile-1601726167149.shtml

qui riporto un link dei dati di morti secondo ECDC.
http://ecoalfabeta.blogosfere.it/2009/08/virus-h1n1-ora-si-contano-solo-i-morti.html

Il vaccino, i primi sono i cinesi.
http://www.corriere.it/salute/09_settembre_03/influenza_vaccino_monodose_cina_f085fe2e-985c-11de-b8d4-00144f02aabc.shtml


Ultima modifica di matrona il Ven Ott 02, 2009 4:37 pm, modificato 1 volta
avatar
matrona
Collaboratore

Numero di messaggi : 604
Data d'iscrizione : 12.07.09
Età : 30
Località : Menzoberranzan, Forgotten Realms

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La pandemia, il virus A, la febbre suina e Big Pharma

Messaggio Da Mik Darko il Gio Set 03, 2009 11:11 pm

avatar
Mik Darko
Admin

Numero di messaggi : 309
Data d'iscrizione : 12.07.09
Età : 36

Vedi il profilo dell'utente http://www.zonaonirica.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: La pandemia, il virus A, la febbre suina e Big Pharma

Messaggio Da matrona il Ven Set 04, 2009 9:33 am

Io ho sempre pensato che c'è gente che a volte esagera, e di conseguenza si creano estremismi opposti.
Secondo me la ragione sta nel mezzo...
Va bene fare dei vaccini da piccoli, perché ci salvano da malattie mortali, poiché non siamo ancora elettromagneticamente pronti, ma non si deve esagerare... del tipo che il bimbo starnutisce si va al pronto soccorso (c'è molta gente che lo fa!)
Quindi leggiamo con chi abbiamo a che fare...

che cos'è un vaccino?
http://it.wikipedia.org/wiki/Vaccini
http://www.levaccinazioni.it/informagente/Prima.htm

a cosa serve una vaccinazione?
quali sono i vaccini specifici?
http://it.wikipedia.org/wiki/Vaccinazione

questi link vogliono fervi capire che non tutti i vaccini sono da eliminare, ma come qualsiasi altra cosa (cioccolata, fumo, alcool, ecc..)non bisogna esagerare,ma reagire con moderazione.
avatar
matrona
Collaboratore

Numero di messaggi : 604
Data d'iscrizione : 12.07.09
Età : 30
Località : Menzoberranzan, Forgotten Realms

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La pandemia, il virus A, la febbre suina e Big Pharma

Messaggio Da matrona il Lun Nov 09, 2009 10:15 am

avatar
matrona
Collaboratore

Numero di messaggi : 604
Data d'iscrizione : 12.07.09
Età : 30
Località : Menzoberranzan, Forgotten Realms

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La pandemia, il virus A, la febbre suina e Big Pharma

Messaggio Da Mik Darko il Lun Nov 09, 2009 7:57 pm

virus o vaccino, dolcetto o scherzetto?

____________________________________________________

Ci son più cose in Cielo e in Terra, Ångelo, che non sogni la tua filosofia.
avatar
Mik Darko
Admin

Numero di messaggi : 309
Data d'iscrizione : 12.07.09
Età : 36

Vedi il profilo dell'utente http://www.zonaonirica.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: La pandemia, il virus A, la febbre suina e Big Pharma

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum