Zona Onirica

Namastè nella Zona Onirica

Un Luogo nascosto nei meandri della nostra coscienza...
ai confini del mondo tangibile...
dove i pensieri e le passioni sono più concreti della realtà che ci circonda.



Un Movimento Culturale & Sociale, un luogo, un modo di essere... di pensare.
Apolitico, Aconfessionale, non ha scopi di lucro neanche indiretti.
Esso focalizza l’attenzione su tre determinati obiettivi e si mobilita per conseguirli:

GURDARE...

OLTRE LA CONOSCENZA E LO SPIRITO

OLTRE LA VERITA' E LA SOLITUDINE

OLTRE LE EMOZIONI E I SOGNI


Decidi se farvi parte...

Arte mesopotamica e civiltà orientali

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Arte mesopotamica e civiltà orientali

Messaggio Da matrona il Ven Ott 02, 2009 5:30 pm

tavola cronologica

3500\3000 a.C.
Periodo predinastico: sviluppo delle città-stato (Lagah, Umma, Ur, Uruk), dei Sumeri.

3000\2350 a.C.
Periodo sumerico o Protostoria sumerica: scrittura cuneiforme, leggi scritte, sviluppo religioso e arrtistico.

2350\2150 a.C.
Gli Accati, guidati dal re Sargon, conquistano il regno dei Sumeri.

2150\1750 a.C.
Periodo Neo-sumerico. Grandi opere d'architettura religiosa.

1730\1100 a.C.
Primo Impero Babilonese con capitale Babilonia, fondato dal re Hammurabi, cui si deve il famoso Codice di leggi.

1100\612 a.C.
Impero assiro: gli Assiri creano un loro regno indipendente.

612\538 a.C.
Secondo Impero Babilonese con capitale Babilonia, di cui va ricordato il re Nabucodonosòr.

538 a.C.
L'impero Babilonese viene conquistato da Ciro, re di Persia.
avatar
matrona
Collaboratore

Numero di messaggi : 604
Data d'iscrizione : 12.07.09
Età : 30
Località : Menzoberranzan, Forgotten Realms

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Arte mesopotamica e civiltà orientali

Messaggio Da matrona il Ven Ott 02, 2009 5:34 pm

1) Mesopotamia

La vasta e fertile pianura Mesopotamia si estendeva tra i fiumi Tigri e d Eufrate (Mesopotamia vuol dire, infatti, regione fra i fiumi), ed era divisa in due regioni: meridionale (Babilonia o Caldea) e settentrionale (Assiria), le cui città più importanti regno Assur e Ninive. della Mesopot
L'arte della Mesopotamia non presenta caratteristiche costanti e un aspetto unitario come quella dell'Egitto, a causa del frequente avvicendarsi di popoli e di razze di culture diverse che furono attratti in quella regione.
Nella Mesopotamia, già nelle epoche più antiche è noto il mattone d'argilla seccato al sole come materiale da costruzione.
Spesso i mattoni vengono smaltati con vivaci colori, mentre nelle coperture vengono realizzate strutture ad arco e a volta.

Sumeri
Coi Sumeri si sviluppa una grande architettura religiosa, i cui templi assumono la caratteristica struttura a terrazze nota come Ziqqurrat (templi di Uruk r Ziqqurrat di Ur, eretta durante il Regno di Sumer e Accad, cui si è ispirata la narrazione biblica della Torre di Babele).

Assiri
Durante il regno degli Assiri sono notevoli soprattutto le grandiose costruzioni di palazzi fortificati: quello di Sargon II a Korsabad è circondato da mura intervallate da tori e presenta vari portali ad arco racchiusi fra due torrioni; all'interno si erge una Ziqqurrat e si aprono diversi cortili .

Babilonesi.
del secondo Impero Babilonese ricordiamo la città di Babilonia, con le sue grandiose fortificazioni, e il palazzo di Nabucodonosòr, famoso per i suoi giardini pensili, ritenuti una delle 7 meraviglie del mondo, e racchiuso in un'ulteriore cinta di mura su cui si apriva la famosa Porta di Ishtar (oggi ricostruita al museo di Berlino) con la vivace decorazione a piastrelle smaltate.

2) Le civiltà medio-orientali

Ittiti
Il popolo ariano degli Ittitti forma fra il 1800\ 1180 a.C. un vasto impero nell'Anatolia e sul Mar Mero, giungendo a conquistare Babilonia e a minacciare l'Egitto.
La loro architettura presenta città e palazzi fortificati con porte ad arco dalla caratteristica sezione parabolica e, spesso, con colonne di legno poggiati su leoni o sfingi accovacciate: Porta dei re e porte con leoni stilofori ad Hattusa, capitale dell'impero; rilievi scultorei e statue conservati al museo Ittita di Ankar, al museo di Aleppo, al british e al Louvre.

Persiani
L'altopiano dell'Iran era abitato nel secondo millennio a.C, da due popolazioni indoeuropee :i Medi nella parte settentrionale, con capitale Echatana, e i Persiani nella meridionale, con capitale Persepoli.
La civiltà iranana risale all'Impero Persiano, fondato dagli Achmenidi (559\330 a.C.), famoso per le guerre di conquista condotte dai re Ciro, Cambise e Dario.
Le più importanti testimonianze artistiche della civiltà iranica sono:
- palazzi di Persepoli e Susa: colonne in pietra o in legno con basi lavorate e capitelli figurativi in forme animali; la sala del trono è quadrata e viene detta Apadana:vi si accede attraverso scale monumentali a doppia rampa ( a tenaglia) e vestiboli colonnati (propilei)
-decorazioni parietali dei palazzi di Susa e Persepoli che raffigurano dei cortei di guerrieri e di tributari, animali fantastici, lotte fra animali ecc.., eseguiti a rilievo o su piastrelle smaltate.
- oreficeria: vasi con manici figurativi, statuette e lamiere in oro e argento

Fenici.
I fenici, stabilitosi nella zona costiera della regione siro-palestinese, in corrispondenza dell'attuale Libano, erano organizzati in città indipendenti (Biblo, Sidone e Tiro), dedite soprattutto agi scambi commerciali e alla navigazione,le cui colonie erano sparse in tutto il mediterraneo occidentale, a Marsiglia,in Sicilia, in Sardegna e in Africa (Cartagine).
Dell'arte dei Fenici ricordiamo alcune sculture di divinità, come la statuetta eburnea della Dea Ishtar nel museo di Damasco e vari bronzetti, oggetti e maschere funerarie in oro.
avatar
matrona
Collaboratore

Numero di messaggi : 604
Data d'iscrizione : 12.07.09
Età : 30
Località : Menzoberranzan, Forgotten Realms

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum