Zona Onirica

Namastè nella Zona Onirica

Un Luogo nascosto nei meandri della nostra coscienza...
ai confini del mondo tangibile...
dove i pensieri e le passioni sono più concreti della realtà che ci circonda.



Un Movimento Culturale & Sociale, un luogo, un modo di essere... di pensare.
Apolitico, Aconfessionale, non ha scopi di lucro neanche indiretti.
Esso focalizza l’attenzione su tre determinati obiettivi e si mobilita per conseguirli:

GURDARE...

OLTRE LA CONOSCENZA E LO SPIRITO

OLTRE LA VERITA' E LA SOLITUDINE

OLTRE LE EMOZIONI E I SOGNI


Decidi se farvi parte...

Fafnir

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Fafnir

Messaggio Da matrona il Gio Apr 15, 2010 7:39 pm


Secondo le antiche saghe scandinave, Fafnir non nasce come un drago, ma era uno dei 3 figli del mago Hreidmar( Reginn, Fafnir e Oter)
Iniziati alle arti magiche dal padre, i ragazzi si divertivano ad assumere l'aspetto di vari animali.
Un giorno Oter, uno dei 2 fratelli di Fafnir, si trasformò in lontra e il dio Loki, accompagnato da Odino e da Honir (2 puntini sulla o), lo uccise.
Il padre, appreso la disgrazia, pretese dagli dei un compenso per la morte del figlio: una quantità d'oro sufficiente a ricoprire la pelle di lontra uccisa.
La pelle usata, però era magica, quindi le ricchezze degli dei non bastavano mai.
Il dio Odino mandò Loki,dal nano Andvari per recuperare un tesoro adeguato.
Il nano possedeva un'anello che produceva continuamente preziosi.
Costretto da Loki, il nano lasciò l'anello, ma vi impose un maleficio che causava la rovina di chi lo indossava.

Loki portò il prezioso al mago Hreidmar, che lo mise subito al dito, ma pochi mesi dopo fu ucciso dal figlio Fafnir, trasformato in drago, dalla sua avarizia.

Intanto Reginn era diventato fabbro presso la corte del re Sigmundr.
Covando il rancore verso il fratello Fafnir, Raginn convinse il Sigfrido (principe orfano, consegnato alle cure del fabbro) ad uccidere il drago.

Dopo la morte di Fafnir, Reginn strappò il cuore del drago e chiese a Sigfrido di cucinarlo per lui.
Questi obbedì, ma quando lo tolse dal fuoco, si bruciò le dita col sangue che colava.
Leccandosi le dita per alleviare il dolore, Sigfrido udì improvvisamente intorno a se un concerto di voci: stupito, levò gli occhi e capì di aver avuto il potere di comprendere il linguaggio degli uccelli.
Quest'ultimi gli rivelarono che il tutore lo voleva uccidere.
Preso dall'ira, Sigfrido,uccise il compagno e prendendo tutti i tesori, impadronendosi anche dell'anello maledetto, che lo portò alla morte per mano della sposa Brunilde.
avatar
matrona
Collaboratore

Numero di messaggi : 604
Data d'iscrizione : 12.07.09
Età : 31
Località : Menzoberranzan, Forgotten Realms

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fafnir

Messaggio Da Cesare il Sab Apr 24, 2010 3:02 pm

Di difficile interpretazione, intanto si dovrebbe riflettere sul motivo per cui ci si vuole trasformare in quello che gli animali rappresentano.
Gli animali rappresentano lo Spirito di Gruppo e per deduzione gli uomini o 1/3 di essi non ambiscono alla propria scoperta individuale (forse anche i 2/3). Continuando così vengono immancabilmente uccisi, cioè muoiono.
avatar
Cesare

Numero di messaggi : 15
Data d'iscrizione : 21.04.10
Località : Galassia Centrale

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fafnir

Messaggio Da matrona il Dom Apr 25, 2010 11:38 am

forse non hai capito il senso di questo mito... il significato è che l'avarizia e l'invidia non portano a niente.
infatti Fafnir in origine era un uomo, e a causa della sua avarizia e invidia ha ucciso suo padre ed è diventato un drago... ma non in senso letterale bisogna intenderlo.
Ma nell'anima... a causa dei suoi desideri è diventato un mostro!

Quelli animali a cui fai riferimento sono i totem indiani... ma qui siamo in nord europa.
Non solo il mito devi considerare,ma anche il luogo e la cultura da cui provengono, poichè ogniuno ha il suo significato.

Per esempio, i draghi,al nord europa sono malvagi, in asia sono d'acqua e benevoli, in sud europa sono d'acqua malevoli e fuoco benevoli...

I miti non si possono generalizzare, non si può fare di "tutta l'erba un fascio"
avatar
matrona
Collaboratore

Numero di messaggi : 604
Data d'iscrizione : 12.07.09
Età : 31
Località : Menzoberranzan, Forgotten Realms

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fafnir

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum