Zona Onirica

Namastè nella Zona Onirica

Un Luogo nascosto nei meandri della nostra coscienza...
ai confini del mondo tangibile...
dove i pensieri e le passioni sono più concreti della realtà che ci circonda.



Un Movimento Culturale & Sociale, un luogo, un modo di essere... di pensare.
Apolitico, Aconfessionale, non ha scopi di lucro neanche indiretti.
Esso focalizza l’attenzione su tre determinati obiettivi e si mobilita per conseguirli:

GURDARE...

OLTRE LA CONOSCENZA E LO SPIRITO

OLTRE LA VERITA' E LA SOLITUDINE

OLTRE LE EMOZIONI E I SOGNI


Decidi se farvi parte...

Usa, l'ordine di Obama agli ospedali "Riconoscere i partner dei gay"

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Usa, l'ordine di Obama agli ospedali "Riconoscere i partner dei gay"

Messaggio Da matrona il Ven Apr 16, 2010 1:27 pm

Il presidente Usa: "I malati omosessuali potranno indicare
i loro compagni come le persone che hanno il diritto di visita"

WASHINGTON - Barack Obama ha ordinato agli ospedali americani di riconoscere i diritti delle coppie gay, permettendo al paziente di indicare il proprio partner come la persona che ha il diritto di visita e che dovrà prendere decisioni sulla sua salute. Con un ordine esecutivo il presidente americano ha così stabilito che il dipartimento della Sanità dovrà in questo modo proibire ogni discriminazione dei gay negli ospedali che ricevono sovvenzioni federali dove ora le coppie omosessuali avranno gli stessi diritti di quelle eterosessuali.

Le organizzazioni per i diritti dei gay, che da tempo lavoravano per ottenere questa misura, hanno esultato per l'ordine esecutivo di Obama che metterà fine alla pratica adottata dagli ospedali di impedire a chi non ha una relazione di parentela ufficiale con il malato di andarlo a trovare in caso di gravi patologie o di prendere decisioni in caso di pericolo di vita. "La discriminazione tocca ogni aspetto della vita delle lesbiche, dei gay, dei bisessuali e transgender, anche nei momenti di dolore e malattia, quando noi abbiamo maggiormente bisogno di avere chi ci ama accanto" ha dichiarato Joe Solomense, presidente di Human Rights Campaign.

"Ogni giorno, in tutta l'America, a pazienti viene negata la cura dei loro cari - si legge nell'ordine esecutivo di Obama - ai gay e le lesbiche americane viene spesso vietato di stare accanto a compagni di una vita, vietato di prendere decisioni in caso che il paziente non sia in grado di farlo". Il presidente ha voluto legare la sua decisione ad una "vera storia americana" telefonando a Janice Langbehn, una donna della Florida che non ha potuto stare accanto, insieme ai loro figli, fino alla fine alla compagna Lisa Pond, con cui aveva vissuto 18 anni, morta nel febbraio 2007 per aneurisma cerebrale. "Sono anni che ripeto che tenere la mano a qualcuno che sta morendo non è un diritto dei gay ma un diritto umano, ed ora il presidente mi chiama e mi dice che 'è d'accordo con me, è una cosa soprendente'" ha detto la donna dopo la conversazione con Obama.
(16 aprile 2010)

http://www.repubblica.it/esteri/2010/04/16/news/obama_gay_ospedali-3382417/
avatar
matrona
Collaboratore

Numero di messaggi : 604
Data d'iscrizione : 12.07.09
Età : 30
Località : Menzoberranzan, Forgotten Realms

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Usa, l'ordine di Obama agli ospedali "Riconoscere i partner dei gay"

Messaggio Da Cesare il Sab Apr 24, 2010 9:58 pm

Strumentalizzazione e non dico il fine tanto si capisce.
Il Principio inteso come lo star vicino ad una persona che soffre è sacrosanto e prescinde da qualsivoglia rapporto instaurato. Non è tanto il fatto di avere vicino una persona omosessuale che fa la differenza di umanità è soltanto il fatto di averne almeno una.
Oggi però sembra che questo tipo di tendenza faccia "colpo" almeno su buona parte dell'opinione pubblica anche a volte soltanto per far parlare.
Un Diritto deve essere tale a prescindere dal contento e dalla contingenza, sempre.
avatar
Cesare

Numero di messaggi : 15
Data d'iscrizione : 21.04.10
Località : Galassia Centrale

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Usa, l'ordine di Obama agli ospedali "Riconoscere i partner dei gay"

Messaggio Da matrona il Dom Apr 25, 2010 11:27 am

ma per una nazione sessista e omofoba come l'america, lo ritengo un'azione assai meritevole se poi aggiungiamo anche la riforma sanitaria e scolastica, che io approvo in pieno, il fatto che si usa quest'eventi come propaganda, lo lascerei scorrere.

almeno lui quello che promette lo mantiene!
avatar
matrona
Collaboratore

Numero di messaggi : 604
Data d'iscrizione : 12.07.09
Età : 30
Località : Menzoberranzan, Forgotten Realms

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Usa, l'ordine di Obama agli ospedali "Riconoscere i partner dei gay"

Messaggio Da Cesare il Dom Apr 25, 2010 7:30 pm

la direzione sembra senz'altro lungimirante, ma questo non dice nulla
nel senso che procedendo si potrà capire veramente
avatar
Cesare

Numero di messaggi : 15
Data d'iscrizione : 21.04.10
Località : Galassia Centrale

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Usa, l'ordine di Obama agli ospedali "Riconoscere i partner dei gay"

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum