Zona Onirica

Namastè nella Zona Onirica

Un Luogo nascosto nei meandri della nostra coscienza...
ai confini del mondo tangibile...
dove i pensieri e le passioni sono più concreti della realtà che ci circonda.



Un Movimento Culturale & Sociale, un luogo, un modo di essere... di pensare.
Apolitico, Aconfessionale, non ha scopi di lucro neanche indiretti.
Esso focalizza l’attenzione su tre determinati obiettivi e si mobilita per conseguirli:

GURDARE...

OLTRE LA CONOSCENZA E LO SPIRITO

OLTRE LA VERITA' E LA SOLITUDINE

OLTRE LE EMOZIONI E I SOGNI


Decidi se farvi parte...

immortalità di Gunther von Hagens

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

immortalità di Gunther von Hagens

Messaggio Da matrona il Dom Apr 25, 2010 1:09 pm

Gunther von Hagens (Skalmierzyce, 10 gennaio 1945) è l'anatomopatologo tedesco inventore della plastinazione, un procedimento che permette la conservazione dei corpi umani tramite la sostituzione dei liquidi con dei polimeri di silicone.


La tecnica
La plastinazione è un procedimento che permette la conservazione del corpo umano tramite la sostituzione dei liquidi con polimeri di silicone. Questa tecnica rende i reperti organici rigidi ed inodori, mantenendo inalterati i colori.

Von Hagens espone i corpi plastinati, in pose che riprendono celebri opere d'arte, nelle mostre intitolate Körperwelten (in inglese Body World).

Imbalsamazione e dissezione anatomica Il primo passo del processo consiste nel bloccare i processi degenerativi pompando formalina nel corpo attraverso le arterie. La formalina uccide i batteri e blocca il decadimento tissutale. Usando strumenti da dissezione vengono preparate le strutture anatomiche rimuovendo la pelle, il tessuto connettivo ed il tessuto adiposo.
Rimozione dal corpo di grasso e acqua L’acqua ed i grassi solubili del corpo sono sciolti immergendo il cadavere in un bagno di acetone.
Impregnazione a forza Questo secondo processo di scambio è il passaggio centrale della plastinazione. Durante l’impregnazione a forza del silicone (o un altro polimero analogo) rimpiazza l’acetone. Queste operazioni vengono svolte in contenitori sigillati ed il silicone viene inserito in questi contenitori in pressione in modo da penetrare in ogni cellula.
Posizionamento Il corpo viene posizionato nella posizione desiderata ed ogni struttura anatomica è fissata con l’aiuto di spaghi, aghi e mollette.
Solidificazione Il passaggio finale è la solidificazione e il tempo ed il modo dipendono dal polimero usato. Certi polimeri solidificano per esposizione a gas, altri per esposizione a radiazioni UV ed altri ancora per esposizione a fonti di calore.
Il processo di plastinazione richiede in genere 1500 ore di lavoro ed un anno per essere completato

( tramite Wikipedia)
avatar
matrona
Collaboratore

Numero di messaggi : 604
Data d'iscrizione : 12.07.09
Età : 30
Località : Menzoberranzan, Forgotten Realms

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: immortalità di Gunther von Hagens

Messaggio Da Lancillotto il Mar Feb 10, 2015 7:02 pm

ottimo articolo, avevo visto un servizio completo in tele, non so se Focus .. mi pare se non ricordo male.

Comunque siamo al parossismo ossequiante di ossa e carne stantia ..andata a male.

Niente da dire invece sulla sua Tecnica... eccezionale e geniale al tempo stesso.

Il tutto malgrado il cattivo gusto e la repellenza che mi scatena dentro, ma queste sono problematiche io.. che a corpo e mente umana non dò nessuna qualifica e dote.. figuriamoci la loro CONSERVAZIONE sotto spirito .. aahahhha
avatar
Lancillotto

Numero di messaggi : 13
Data d'iscrizione : 15.01.12
Località : Milano

Vedere il profilo dell'utente http://paranormale.forumattivo.it/

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum