Zona Onirica

Namastè nella Zona Onirica

Un Luogo nascosto nei meandri della nostra coscienza...
ai confini del mondo tangibile...
dove i pensieri e le passioni sono più concreti della realtà che ci circonda.



Un Movimento Culturale & Sociale, un luogo, un modo di essere... di pensare.
Apolitico, Aconfessionale, non ha scopi di lucro neanche indiretti.
Esso focalizza l’attenzione su tre determinati obiettivi e si mobilita per conseguirli:

GURDARE...

OLTRE LA CONOSCENZA E LO SPIRITO

OLTRE LA VERITA' E LA SOLITUDINE

OLTRE LE EMOZIONI E I SOGNI


Decidi se farvi parte...

Coppia Vetruviana

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Coppia Vetruviana

Messaggio Da matrona il Gio Mag 13, 2010 8:16 pm

Durante una chiaccherata con la signora Mirella Santamato, è venuta fuori una sua teoria sull'uomo Vitruviano.... che a me è piaciuta un sacco!!!
Anche se analizzando bene l'immagine può sembrare assurda, ma nonostante ciò ricca di significato!!


La storia della "coppia vetruviana" è una interpretazione che nulla ha a che fare con testi accademici, che Mirella usa, durante i suo comizzi per spiegare che noi vediamo le cose solo con gli occhi dell'abitudine, sotto gli steriotipi accademici e sociali, come siamo stati condizionati a vederle e non come in realtà potrebbero essere.

Infatti ci hanno sempre insegnato che l'uomo di vitruvio è la stessa immagine sovrapposta in 2 posizioni diverse.
Se però, pensiamo con una mente logica, diremo a prima occhiata che disegnati ci sono 2 uomini uno davanti e uno dietro. Mirella invece ipotizza che siano una coppia, maschio e femmina.
Il maschio dietro con le gambe chiuse e i testicoli che pendono e la femmina davanti a gambe aperte con la fulva pelosa.
Quest'idea è supportata anche dal fatto che le 2 figure sono inscritte in un cerchio e un quadrato.
Queste 2 figure geometriche, fin dai tempi antichi sono stati i simboli: il cerchio (i cicli del tempo, l'armonia) per rappresentare il femminile e il periodo in cui nelle società governava il Matriarcato, mentre il quadrato (lo spigoloso, il rigido, il militare) per rappresentare il maschile e il periodo in cui è il Patriarcato al vertice delle famiglie e nazioni.(più o meno con la nascita dell'impero Romano e della chiesa

Secondo Mirella, Leonardo, uomo di grande cultura esoterica, aveva disegnato quest'uomo non conforme alla moda dell'epoca (infatti è sbarbato e con i capelli lunghi) con l'unico scopo di un miracolo...
Vedere l'uomo e la donna, si diversi fisicamente, ma con un'unica testa!!!
Quindi la negazione totalitaria della discriminazione della Donna nella società maschile e la discriminazione dell'Uomo mella società femminile.
Due esseri alla pari!!

Io personalemnte penso che sia una cosa magnifica avere questa speranza, poichè i Pari diritti, che ci vengono proposti da tutti gli stati, li troviamo solo sulla carta.
Basti pensare al Burqua (qui mi riferisco a quelle donne che sono costrette a portarlo contro la propria volontà), alla Infibulazione, alle violenze sulle donne, hai pregiudizi e gli steriotipi che ci vengono inculcati tramite la "società piccola", quella società formata da persone che incontriamo ogni giorno e non l'insieme di un popolo o nazione.
avatar
matrona
Collaboratore

Numero di messaggi : 604
Data d'iscrizione : 12.07.09
Età : 30
Località : Menzoberranzan, Forgotten Realms

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum