Zona Onirica

Namastè nella Zona Onirica

Un Luogo nascosto nei meandri della nostra coscienza...
ai confini del mondo tangibile...
dove i pensieri e le passioni sono più concreti della realtà che ci circonda.



Un Movimento Culturale & Sociale, un luogo, un modo di essere... di pensare.
Apolitico, Aconfessionale, non ha scopi di lucro neanche indiretti.
Esso focalizza l’attenzione su tre determinati obiettivi e si mobilita per conseguirli:

GURDARE...

OLTRE LA CONOSCENZA E LO SPIRITO

OLTRE LA VERITA' E LA SOLITUDINE

OLTRE LE EMOZIONI E I SOGNI


Decidi se farvi parte...

Qualcosa di speciale

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Qualcosa di speciale

Messaggio Da fpmucelli il Mar Ago 24, 2010 2:32 pm


Primo tempo dal ritmo un po’ blando.

Nel secondo tempo il film si riscatta, soprattutto attraverso le due storie nella storia, che vedono protagonisti prima il dramma di Walter (John Carroll Lynch protagonista anche di una buona interpetrazione) a tratti davvero commovente, e poi la storia d'amore tra il protagonista Burke (Aaron Eckhart che però generalmente pecca un pò nella recitazione specie nelle parti più drammatiche della storia) ed Eloise Chandler (Jennifer Aniston che si contraddistingue in un ruolo decisamente più impegnato e diverso rispetto alle sue ultime performance).

Il finale anche se prevedibile, riesce comunque a coinvolgere e a tratti far riflettere.

Film buono, ma non ottimo...

Voto 7


fpmucelli

Numero di messaggi : 1
Data d'iscrizione : 24.08.10
Località : Foggia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum