Zona Onirica

Namastè nella Zona Onirica

Un Luogo nascosto nei meandri della nostra coscienza...
ai confini del mondo tangibile...
dove i pensieri e le passioni sono più concreti della realtà che ci circonda.



Un Movimento Culturale & Sociale, un luogo, un modo di essere... di pensare.
Apolitico, Aconfessionale, non ha scopi di lucro neanche indiretti.
Esso focalizza l’attenzione su tre determinati obiettivi e si mobilita per conseguirli:

GURDARE...

OLTRE LA CONOSCENZA E LO SPIRITO

OLTRE LA VERITA' E LA SOLITUDINE

OLTRE LE EMOZIONI E I SOGNI


Decidi se farvi parte...

Mitologia Lappone

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Mitologia Lappone

Messaggio Da matrona il Lun Nov 08, 2010 10:25 pm

AKKRUNA
Dea-pesce dall'aspetto di sirena. A seconda del suo umore aiutava gli uomini a catturare molto pesce o rovesciava le barche facendoli affogare. E' la regina delle acque e comanda su tutti gli spiriti acquatici.

ASKE
La Luna. I Lapponi credevano che per determinare il sesso di un neonato bastasse guardare il colore della luna non appena la madre riceveva il primo segno di vita dal nascituro. In dicembre, quando la Luna nel Nord Europa è più brillante e sembra più vicina alla terra, era proibito alle donne filare ed agli uomini tagliare la legna. Se queste regole venivano infrante si doveva sacrificare ad Aske un animale maschio.

BIEGG-OLMAI
Dio dei Venti. Nella sua caverna egli teneva rinchiusi tutti i venti e li liberava a suo piacimento.

CACCE-JIELLE e CACCE-JIENNE
Spiriti dell'acqua, sudditi di Akkruna. Cacce-Jielle poteva assumere diversi aspetti tra cui quello di un vecchio, quello di un pesce e quello di un bambino. Cacce-Jienne, la sua compagna, aveva invece sempre l'aspetto di una bellissima sirena e spesso seduceva gli uomini per attirarli in acqua e farli affogare.

CAKLI o ULDA
Esseri piccolissimi che vivevano in un mondo sotterraneo. Aveva un cuore generoso, tanto che portavano da mangiare agli orsi in letargo durante gli inverni più rigidi. Con gli umani si comportavano a seconda dell'umore: a volte facevano loro dispetti, scimmiottando il loro modo di parlare o facendo loro il solletico, a volte invece li aiutavano a trovare oggetti preziosi o a risolvere dei problemi.

HONGOTAR
Spirito protettore degli orsi.

ILMARIS
Dio delle tempeste.

JABMI-AKKA
La Morte, Dea dell'Aldilà.

JENGK-TONGK
Spiriti dell'acqua sudditi di Akkruna.

JUS-AKKA
Una delle figlie di Mader-Akka. Aveva il compito di determinare il sesso del nascituro.

LEIB-OLMAI
Dio della Fortuna nella caccia. Viveva tra gli alberi e proteggeva i cacciatori durante la caccia all'orso, propiziandone la cattura solo se veniva correttamente invocato e celebrato. Spesso appariva come un grande orso nero per punire coloro che non chiedevano al Dio il permesso di dare la caccia agli orsi o coloro che non ringraziavano l'animale dopo averlo ucciso. In quei casi Leib-Olmai apriva loro lo stomaco con un'unghiata.

LYYDIKKI
Spirito protettore dei cervi.

MADER-AKKA
La Dea Madre. Sovrintendeva alla fertilità delle donne e del bestiame, prendendo in consegna e proteggendo l'anima del nascituro per poi affidarlo alla figlia Jus-akka. Le altre figlie di Mader-Akka sono Sar-Akka e Uks-Akka. Probabilmente all'origine le 3 figlie erano 3 diversi aspetti assunti dalla Dea Madre.

MJANDAS
Mitica figura di uomo-renna che assumeva l'aspetto di uomo tra gli uomini e di renna nella tundra.

NOJDA
Sciamano Lappone.

PEJVE
Il Sole, una delle massime divinità dei Saamy. A lui si sacrificavano delle renne bianche.

RADIEN-ATTJE
Il "Padre che comanda". Divinità astratta, spesso identificata con Jubmel, che forma una trinità con RADIEN-KIEDDE, "il figlio di colui che comanda" e RADIEN-AKKA, la "donna che comanda".

ROTA
Demone della morte, sue figlie sono tutte le malattie che affligono l'uomo ed il bestiame.

SAR-AKKA
Una delle figlie di Mader-Akka. Aiutava le donne e le renne durante il parto. Il suo nome significa "donna che fila".

TALA
Creatura delle favole dall'aspetto non ben definito, rappresentato talvolta come un orso di cui si servivano i genitori Lapponi per spaventare i bambini capricciosi.

T'ERMES
Dio del tuono e della folgore. Egli cavalcava le nubi scagliando fulmini sulla terra. Dice una leggenda che un giorno T'ermes si arrabbierà moltissimo con gli uomini e farà cadere tutte le stelle, spegnerà la Luna e affogherà il Sole nel mare causando così la fine del mondo. A lui si sacrificavano maschi di renna, interrandoli vivi e lasciando fuori solo il palco di corna.

UKS-AKKA
Una delle figlie di Mader-Akka. Aveva il compito di proteggere il neonato finchè non imparava a camminare.

VASA
Spiriti dell'acqua sudditi di Akkruna.

VEENEIU
Spiriti dell'acqua sudditi di Akkruna.

grazie a demon quaid: http://unmondoaccanto.blogfree.net/?t=2549805
avatar
matrona
Collaboratore

Numero di messaggi : 604
Data d'iscrizione : 12.07.09
Età : 31
Località : Menzoberranzan, Forgotten Realms

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum