Zona Onirica

Namastè nella Zona Onirica

Un Luogo nascosto nei meandri della nostra coscienza...
ai confini del mondo tangibile...
dove i pensieri e le passioni sono più concreti della realtà che ci circonda.



Un Movimento Culturale & Sociale, un luogo, un modo di essere... di pensare.
Apolitico, Aconfessionale, non ha scopi di lucro neanche indiretti.
Esso focalizza l’attenzione su tre determinati obiettivi e si mobilita per conseguirli:

GURDARE...

OLTRE LA CONOSCENZA E LO SPIRITO

OLTRE LA VERITA' E LA SOLITUDINE

OLTRE LE EMOZIONI E I SOGNI


Decidi se farvi parte...

4400

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

4400

Messaggio Da Mik Darko il Lun Lug 13, 2009 9:53 pm

In seguito all' avvistamento di una cometa poi svanita, ricompaiono tutte insieme oltre 4 mila persone, senza memoria e non invecchiate, stranamente scomparse nell' arco di 60 anni.



Trama
Nel corso degli ultimi 60 anni, migliaia di persone sono scomparse senza lasciare traccia. Le strane luci provenienti dal cielo subito prima delle scomparse lasciano supporre rapimenti da parte di alieni.
Nessuno però avrebbe potuto immaginare che queste persone sarebbero state riportate indietro tutte insieme, nell'anno 2004, da una misteriosa palla di luce proveniente dallo spazio.

Le autorità statunitensi si trovano così tra le mani una bella patata bollente: cosa fare di queste 4400 presone che non ricordano nulla di ciò che è successo loro, non sono invecchiate di un solo giorno dal momento della loro scomparsa, e come se non bastasse, si ritrovano dotate di capacità soprannaturali come telecinesi, preveggenza e poteri di guarigione?

Dopo diverse settimane di quarantena, non rimane altra scelta che lasciarli liberi di rientrare a far parte della società. I “ritornati” si trovano così a dover riprendere le loro vite di tutti i giorni (quando ciò si rivela possibile), e spesso il reinserimento è quantomeno difficoltoso, sia per via della lontananza forzata, che per alcuni di loro è durata decenni, sia per la diffidenza che la gente comune nutre verso di loro.

A sorvegliare i ritornati, per quanto possibile, troviamo una squadra speciale di agenti federali, in particolare Tom Baldwin (il cui figlio ha assistito ad uno dei rapimenti, causandogli uno stato di coma che dura da 3 anni) e Diana Skouris. Ben presto i due scopriranno che dietro alla ricomparsa dei 4400 si nasconde un progetto ben preciso, apparentemente volto a salvare l'umanità intera...


Ultima modifica di Mik Darko il Dom Ott 11, 2009 12:52 am, modificato 2 volte
avatar
Mik Darko
Admin

Numero di messaggi : 309
Data d'iscrizione : 12.07.09
Età : 36

Vedi il profilo dell'utente http://www.zonaonirica.it

Tornare in alto Andare in basso

Recensione - Informazioni - Personaggi

Messaggio Da Mik Darko il Lun Lug 13, 2009 9:54 pm

La premessa di questa serie è molto intrigante: 4400 persone rapite negli ultimi 60 anni e ritornate tutte insieme, dotate di capacità particolari. Nessuno sa perchè. Nessuno sa dove sono state portate. Nessuno sa chi (o cosa) ne sia responsabile. E cosa più importante, nessuno sa cosa fare di queste 4400 persone. Inevitabilmente numerosi errori vengono fatti dalle autorità nella gestione di questa situazione a dir poco esplosiva. Il tema principale della serie è proprio questo: descrivere le difficoltà nel gestire una situazione che è sostanzialmente impossibile da gestire per chiunque: la gente comune non sa come trattare questi ritornati, come rapportarsi con loro (inevitabile diffidare di ciò che non si comprende); a loro volta i ritornati si ritrovano a dover riprendere le loro vite, spesso in situazioni molto difficili. C'è infatti chi è stato rapito più di 50 anni fa, e che vede familiari ed amici ormai invecchiati o addirittura deceduti. Siamo quindi di fronte ad una serie che privilegia l'aspetto umano anziché quello tecnologico.

Un altro aspetto interessante è il lento delinearsi di una sorta di piano, di “bigger picture” di cui i 4400 sono pedine inconsapevoli. O almeno questo dovrebbe essere l'intenzione degli autori. A ben vedere, dopo 2 stagioni (ho visto solo queste per ora), non è che si sappia molto di più sugli scopi di chi ha rapito i 4400. Spero che non si faccia la fine di Lost, dive per ogni risposta che viene data, sorgono altre 10 domande. A lungo andare diventa irritante...

Molto curata la colonna sonora, con musiche sempre azzeccate per le varie situazioni, anche se personalmente preferisco colonne sonore meno “invadenti”. Molto bella la sigla iniziale.

Nel complesso si tratta comunque di una serie molto gradevole; non un capolavoro, forse, ma vale la pena di considerarla.

Informazioni
La prima stagione, composta da cinque episodi, andò in onda per la prima volta negli Stati Uniti dall'11 luglio all'8 agosto 2004 e in Italia il 27 e il 28 febbraio 2006; una seconda stagione di 13 episodi fu mandata in onda negli USA dal 5 giugno 2005 al 28 agosto 2005 ed è stata trasmessa in italia tra il marzo e il maggio 2006. La terza stagione, trasmessa negli USA dal 11 giugno 2006 al 27 agosto 2006, è invece inedita in Italia. È stata annunciata una quarta stagione prevista negli USA il 17 giugno 2007.

La serie è stata ideata e scritta da Scott Peters e René Echevarria. La sigla del telefilm è A Place in Time scritta da Robert Phillips e Tim Paruskewitz, cantata da Amanda Abizaid. The 4400 è prodotto da Paramount Network Television insieme a Sky Television.

Personaggi

  • Tom Baldwin: Agente del NTAC si è sposato due volte e ha un figlio, Kyle.

  • Diana Skouris: Agente del NTAC ha adottato una bambina facente parte dei 4400, Maia, capace di prevedere il futuro. Ha una sorella che ha approfittato dei poteri di Maia per vincere a giochi tipo Lotto, Superenalotto, Totocalcio...


  • Kyle: Figlio di Tom quando suo cugino Shawn fu rapito dagli uomini del futuro cadde in coma e ci rimase per tre anni fino a quando Shawn lo guarì con il suo potere. Dopo essersi svegliato si comportò in modo strano. Nell'ultimo episodio della prima stagione si scopre che era infatti posseduto da un uomo del futuro che dopo aver svelato a Tom la verità riguardo i 4400 esce dal suo corpo. Kyle dopo essere tornato in se si iscrive all'università ma viene ancora posseduto dagli uomini del futuro che lo spingono a uccidere Jordan Collier. Dopo aver ucciso Jordan non viene più posseduto e alla fine della seconda stagione decide di costituirsi alla polizia.

  • Shawn: Nipote di Tom era a pescare con Kyle quando gli uomini del futuro lo rapirono. Shawn ritornò sulla terra tre anni dopo la sua sparizione e scopre di avere il potere di curare le persone ma anche di ucciderle. Si fidanza con Nikki che sa dei suoi poteri ma anche suo fratello era fidanzato con Nikki quindi litigano e preso dall'ira Shawn rischia di uccidere suo fratello con il suo potere. Alla fine scappa di casa e si rifugia nel the 4400 center.


  • Isabelle: Figlia di due ritornati, Isabelle, nonostante abbia pochi mesi ha grandi poteri ed è estremamente crudele. Infatti nella prima e seconda puntata della seconda stagione uccide due persone che la volevano uccidere perché la credevano figlia del diavolo (e effettivamente non avevano tanto torto) e in un'altra puntata ha fatto venire un malanno alla prima figlia di sua madre perché era gelosa. Alla fine della seconda stagione diventa improvisamente adulta.

  • Jordan: fondatore del 4400 center, dedicato agli scomparsi e ai loro simpatizzanti, prende Shawn sotto la sua protezione. Personaggio molto ambiguo, viene ucciso da Kyle dopo che Maia ha predetto la sua morte.

  • Maia: tra le prime persone scomparse, è una bambina capace di prevedere il futuro. Viene adottata da Diana.


Fonte:http://it.wikipedia.org
Fonte:http://www.figura4.com/
avatar
Mik Darko
Admin

Numero di messaggi : 309
Data d'iscrizione : 12.07.09
Età : 36

Vedi il profilo dell'utente http://www.zonaonirica.it

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum