Zona Onirica

Namastè nella Zona Onirica

Un Luogo nascosto nei meandri della nostra coscienza...
ai confini del mondo tangibile...
dove i pensieri e le passioni sono più concreti della realtà che ci circonda.



Un Movimento Culturale & Sociale, un luogo, un modo di essere... di pensare.
Apolitico, Aconfessionale, non ha scopi di lucro neanche indiretti.
Esso focalizza l’attenzione su tre determinati obiettivi e si mobilita per conseguirli:

GURDARE...

OLTRE LA CONOSCENZA E LO SPIRITO

OLTRE LA VERITA' E LA SOLITUDINE

OLTRE LE EMOZIONI E I SOGNI


Decidi se farvi parte...

Le Erinni

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Le Erinni

Messaggio Da matrona il Ven Ott 09, 2009 8:45 pm



Nate da Gea, fecondata dal sangue di Urano evirato, o secondo una tradizione, figlie della Notte e di Crono.
Esseri mostruosi, con grandi ali di pipistrello, munite di fruste, fiaccole e di serpenti arrotolati alle mani e ai capelli; latravano come cani, avevano l'alito mortifero, gli occhi iniettati di sangue e dimoravano nell'Erebo.
Se ne conoscono tre: Aletto (il turbamento), Tisifone (la vendetta) e Megera (l'odio).
Perseguitavano i colpevoli dei delitti di sangue nell'ambito della famiglia, gli spergiuri e tutti coloro che con azioni malvagie tendevano ad alterare l'ordine morale e sociale.
Contro costoro si accanivano senza tregua fino a farli impazzire, bersagliandoli con ogni sorta di tormento.
Erano chiamate anche Eumenidi (le benevoli), soprannome che serviva a lusingarle, sia per stornare i loro malefici, sia perché la punivano i malvagi vendicando i buoni.
Per i Romani, erano le Furie
avatar
matrona
Collaboratore

Numero di messaggi : 604
Data d'iscrizione : 12.07.09
Età : 31
Località : Menzoberranzan, Forgotten Realms

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum