Zona Onirica

Namastè nella Zona Onirica

Un Luogo nascosto nei meandri della nostra coscienza...
ai confini del mondo tangibile...
dove i pensieri e le passioni sono più concreti della realtà che ci circonda.



Un Movimento Culturale & Sociale, un luogo, un modo di essere... di pensare.
Apolitico, Aconfessionale, non ha scopi di lucro neanche indiretti.
Esso focalizza l’attenzione su tre determinati obiettivi e si mobilita per conseguirli:

GURDARE...

OLTRE LA CONOSCENZA E LO SPIRITO

OLTRE LA VERITA' E LA SOLITUDINE

OLTRE LE EMOZIONI E I SOGNI


Decidi se farvi parte...

Il Lupo Mannaro

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Il Lupo Mannaro

Messaggio Da matrona il Gio Ott 15, 2009 9:37 pm

Molto temuto per la sua ferocia, il lupo mannaro ha terrorizzato per millenni i nostri antenati e ha dato origine nell'antichità al mito del licantropo: lo storico greco Erodoto (V secolo a.C.) fu il primo a parlare di una particolare razza di uomini stanziati sulle rive del Mar Nero, che sarebbero stati in grado di trasformarsi in lupi.
Nel corso dei secoli diversi testi riportarono tale credenza, associando spesso il lupo mannaro all'antropofagia.
Si riteneva che la licantropia fosse trasmessa attraverso il morso di un lupo mannaro e che la vittima si trasformasse inesorabilmente nella mostruosa fiera durante le notti di luna piena.

Nella mitologia greca, ci tramanda una delle più antiche leggende che associano la licantropia e il cannibalismo.
Licaone re d'Arcadia, era tristemente noto per la sua empietà.
Zeus, sovrano degli dei, volle metterlo alla prova e travestitosi da contadino gli chiese ospitalità.
Licaone percepì l'inganno e per accertarsi della verità, quindi decise di imbandire la tavola di carne umana, giacché soltanto un dio avrebbe potuto riconoscerla immediatamente.
Seduto a tavola, Zeus scoprì l'inganno e indignato fulminò i 50 figli e trasformò Licaone in lupo.
Nel corso del Medioevo il mito del lupo mannaro venne elaborato fino ad assumere la forma che oggi conosciamo.
Il lupo mannaro divenne un problema di pubblica sicurezza: in Europa, fra il XV e il XVIII secolo, circa centomila persone sospettate di licantropia, finirono bruciate sul rogo.
Durante il Cinquecento nella sola Francia si svolsero oltre 30.000 processi in cui gli imputati erano i lupi mannari.
Nella stessa epoca, in Germania, gli abitanti della regione di Colonia vennero terrorizzati da una misteriosa creatura che divorava indifferentemente uomini, donne e bambini.
Braccato per anni, il mostro venne infine catturato: era un uomo di nome Peter Stubbe il quale affermò che, prima di compiere i suoi abomini, indossava una cintura donatagli dal Diavolo che lo trasformava in lupo.
Stubbe venne condannato a morte, ma ancora oggi, si riscontrano casi di licantropia ancora inspiegabili.

le malattie di lincantropia: http://blog-pigreco.blogspot.com/2009/02/i-lupi-mannari-esistono-davvero.html
Morfologia del licantropo: mito, leggenda e folklore :
http://in-tenebris-scriptus.blogspot.com/2007/10/morfologia-del-licantropo-mito-leggenda.html
avatar
matrona
Collaboratore

Numero di messaggi : 604
Data d'iscrizione : 12.07.09
Età : 31
Località : Menzoberranzan, Forgotten Realms

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum