Zona Onirica

Namastè nella Zona Onirica

Un Luogo nascosto nei meandri della nostra coscienza...
ai confini del mondo tangibile...
dove i pensieri e le passioni sono più concreti della realtà che ci circonda.



Un Movimento Culturale & Sociale, un luogo, un modo di essere... di pensare.
Apolitico, Aconfessionale, non ha scopi di lucro neanche indiretti.
Esso focalizza l’attenzione su tre determinati obiettivi e si mobilita per conseguirli:

GURDARE...

OLTRE LA CONOSCENZA E LO SPIRITO

OLTRE LA VERITA' E LA SOLITUDINE

OLTRE LE EMOZIONI E I SOGNI


Decidi se farvi parte...

Sirrush

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Sirrush

Messaggio Da matrona il Mer Dic 09, 2009 7:34 pm


Alquanto differente dai draghi delleleggende occidentali, Sirrush possiede un corpo di rettile piuttosto snello, interamente ricoperto di scaglie.
La testa di serpente, sorretta da un lungo collo, è sormontata da un paio di corna spiraliformi;la zampe posteriori sono del tutto simili a quelle di un'acquila, mentre gli arti anteriori a quelli di un leone; anche la coda è leonina.

La sua prima raffigurazione la troviamo nello spettacolare monumento eretto in onore di Ishtar, dea babilonese della guerra.
Nel monumento troviamo raffigurati, 2 animali collegati ad altre 2 divinità: Sirrush, collegato al dio del sole Marduk e un toro (non ne ho trovato il nome), raffigurante Hadad, dio del fulmine e delle tempeste

Protagonista nella porta di Ishtar, Sirrush è molto ricorrente nell'arte msopotamica: lo si può incontrare infatti in numerosi manufatti babilonesi, lungo un arco cronologico di svariati secoli.
Contrariamente ad altri animali mitologici, le cui raffigurazioni variano nel corso del tempo, Sirrush sempre ritratto nel medesimo modo.

Proprio per questa ragione Robert J.Koldewey -archeologo che nel 1902 scoprì le mura di Babilonia- fù il primo ad ipotizzare che Sirrush, o almeno la sua razza, potesse essere realmente vissuta.
Koldewey sostiene anche che i babilonesi si furono ispirati a dei resti di dinosauri vissuti nell'area mesopotamica, più precisamente all'iguanodonte.

Koldewey, in un'altra teoria moltpo suggestiva, ipotizzò che Sirrush poteva testimoniare la presenza di una specie di dinosauri ancora 2500 anni fa, la stessa che in Africa ispirò il Mokele Mbembe
avatar
matrona
Collaboratore

Numero di messaggi : 604
Data d'iscrizione : 12.07.09
Età : 30
Località : Menzoberranzan, Forgotten Realms

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum